Calabria.

  • festa popolare in Calabria
    Eventi e sagre in Calabria

Calabria, una terra da scoprire, una terra da godere come hanno fatto i Greci. Godere ed entusiasmarci per la Magna Grecia, visibile non solo per i parchi archeologici, ma anche per la cultura espressa in ogni campo, anche nella lingua, in alcune zone si parla ancora il greco antico. Calabria, terra di accoglienza, scelta dai greci, dagli albanesi, dai piemontesi e lombardi, tutti radicati e integrati in un territorio del quale ci si può solo innamorare. Chiunque abbia attraversato il suolo calabrese, ha amato il clima, l’accoglienza, la cultura, l’arte.

 

Mare, spiagge, fiumare, colline, montagne innevate, boschi e fauna. 800 km di costa, 8 mesi l’anno di clima temperato. Borghi, scorci panoramici, cucina tipica a chilometro zero dovunque, in Calabria gli ingredienti li produciamo noi:
bergamotto e agrumi in genere, aglio, origano, peperoncino, olio, miele, frutta e verdura, carne, insaccati, formaggio, vino,
tutti doc, dop. igp ecc.. ecc..

… La Calabria è una terra di libertà:

E’ libera la spiaggia, la montagna, sono liberi i parchi, i monumenti e musei, difficilmente si richiede un versamento per la cultura e la natura, se c’è, è irrisorio e simbolico. In Calabria si è liberi di muoversi, nessun pedaggio su strade ed autostrade, nella stragrande maggioranza dei casi, si gode di concerti gratuiti e incontri culturali. E’ una terra di libertà la Calabria, è libera da industrie e agricolture intensive, l’aria non inquinata, si respira nella soglia della povertà economica tanta salubrità e gioia di vivere. Ci si stanziano spesso permanentemente oggi in Calabria per i motivi espressi, i tedeschi, gli inglesi, olandesi e americani oriundi e non.

La Calabria, è un terra tranquilla, il sole bacia ogni suo abitante, il tempo scorre a ritmi umanamente sostenibili. Venire in Calabria anche solo per una vacanza è un’esperienza da non perdere per chi ama la natura, la buona cucina e la buona compagnia. Vi apettiamo!